Vsmart Extensions

Guinea-Bissau-Gambia-Senegal

Tour Guinea Bissau- Gambia-Senegall

In Africa occidentale c’è un angolo di paradiso bagnato dall’Oceano Atlantico di cui fanno parte Guinea- Bissau, Gambia e Senegal. Proponiamo un tour in queste terre, in combinato o per un paese singolo, accompagnati da una guida locale in lingua italiana. Consigliato da ottobre a maggio, questo viaggio combina natura, cultura e tradizioni diverse. Questi tre paesi presentano paesaggi magnifici, maestose foreste, spiagge di sabbia fine. Un viaggio in Guinea Bissau per scoprire la cosmogonia animista ed i paesaggi incontaminati delle isole Bijagos; attraverso la Gambia ed in Senegal nella splendida regione della Casamance per conoscere le mille sfaccettature dell’Africa nera.L’insieme del tour offrirà una visione dell’Africa che non dimenticherete.

 

1. Giorno Italia    Dakar
Arrivo, accoglienza, assistenza, trasferimento e pernottamento.     www.hotel-faidherbe.com


2° Giorno Delta del Saloum
Partenza verso il sud, attraversando la savana e le terre salate. Arrivo a Kaolack per il pranzo. Nel pomeriggio  giro in barca in un paesaggio  mozzafiato puro e immenso, attraverso un’inestricabile rete di “bolongs” (bracci di mare) ed isolotti e colline di conchiglie, habitat di molti uccelli quali il parrocchetto dal collare, l’airone golia, il più grande esistente al mondo, la gazzetta ardesia, il pellicano rossiccio ecc. I tramonti vi lasceranno a bocca aperta...Il luogo con la sua mangrovia è unico nella sua bellezza selvaggia e fa parte delle Baie più belle del mondo. Cena e pernottamento www.


3° giorno Banjul
Partenza per lo spostamento a sud, alla frontiera col Gambia.  Espletamento delle formalità di rito per ottenere il visto. Proseguimento per Banjul,dove una buona dose di pazienza sarà necessaria per salire sul traghetto; anche la traversata rappresenta un’esperienza particolare, un momento divertente da condividere  con capre, mucche, montoni oltre a camion e venditori. Arrivo a Banjul per il pranzo. Pomeriggio libero di relax. Cena e penottamento. www.laico.com


4°  Giorno Banjul  - Katchikaly –Bakau
Visita a piedi di Banjul, capitale del paese e sede del governo. Passeggiata nel vecchio quartiere, caratterizzato da edifici in architettura coloniale, visita del grande mercato d` Albert Market e della zona artigianale che propone magnifiche opere in legno. Si potrà salire sull’Arcata, il monumento più alto di Banjul, per godere del panorama di tutta la città. Pranzo e proseguimento per Kachikaly nella zona di Bakau, per immergersi nell’atmosfera mistica di questo luogo, dove la popolazione venera i coccodrilli sacri. Visita del museo e possibilità di toccare i sauri sotto stretta sorveglianza della guida locale. Cena e pernottamento.        www.laico.com


5° Giorno  Serekunda- Dioher- Niabalan
Partenza per Ziguinchor attraversando Serekunda,  la più grande città del Gambia, sempre animata ed affollata e ricca di attività commerciali di tutti i generi. Superamento della frontiera  per immergersi subito nell`atmosfera della Casamance, ammirando spettacolari foreste tropicali, laghi e fiumi.  Pranzo e proseguimento   per conoscere  i popoli della foresta  nei loro ambienti unici e straordinari: le caratteristiche case ad impluvio a Niabalan, con il tetto ad imbuto che permette di godere del sole e di raccogliere l' acqua durante il periodo delle piogge, e gli alberi giganti di Dioher.Conosceremo inoltre usi e costumi che sono tenacemente difesi in questa regione del Senegal. Arrivo, sistemazione, cena e pernottamento.         www.cap-skirring.fr


6°. Giorno Cap Skirring

Giornata libera  da trascorrere sull’interminabile spiaggia di sabbia bianca, costellata di palme da cocco, sull’oceano che si estende a perdita d'occhio dove, tavolta pascolano tranquille le mucche. Pranzo libero. Da non perdere i magnifici tramonti nella più bella e rinomata località balneare del Senegal. Cena in hotel.       www.cap-skirring.fr


7°Giorno -  Carabane- Elinkine -Mlomp
Partenza in piroga per l’isola di Carabane attraverso i bracci del fiume Casamance per ammirare il paesaggio e le mangrovie lungo il percorso. Proseguimento e arrivo a Carabane, antico centro commerciale di raccolta di schiavi dove il Capitano Protet fu sepolto in piedi per ricordare  il combattimento contro i suoi nemici. Visita dell’isola, pranzo e relax sulla spiaggia. Proseguimento per Elinkine, dove si riprende l`autobus. Sosta a Mlomp per ammirare la grande maestria dei diola nella costruzione di case a più piani, uniche in Africa. Rientro, cena e pernottamento. www.senegalhotel.com



8° giorno  Ziguinchor- Bissau
Espletamento delle formalità di rito per ottenere il visto e attraversamento della frontiera con la Guinea- Bissau. Proseguimento per uno spostamento a sud, verso la capitale del paese, Bissau, attraverso fiumi e paesaggi lussureggianti, per osservare momenti di vita quotidiana e conoscere più da vicino la realtà di questo popolo dal sorriso ammaliante. Sosta per visitare il mercato di Bula, dove le donne indossano  abiti sgargianti. Qui scopriremo il ruolo fondamentale che esse rivestono all’interno della società e non sarà difficile capire quanto questo sostegno  sia indispensabile a garantire la continuità e l’integrità di un popolo. Arrivo, pranzo e visita della capitale del paese caratterizzato da edifici in architettura coloniale portoghese. Cena e pernottamento.      www.hotelancar.com


9° giorno   Archipelago delle isole Bijagos -Rubane
Imbarco per un viaggio verso l' archipelago delle Bijagos al largo delle coste. Parte integrante del territorio Bissau guineano, l’arcipelago delle Bijagos, che ricopre una superficie di circa 1625 km2, è costituito da una miriade di isole e isolotti su uno zoccolo roccioso di origine sedimentaria. Per conoscenza, lo stato nel suo insieme acquista il 20% della superficie in più quando c’è bassa marea poiché l’ampiezza delle maree è molto evidente fra le isole, e anche le spiagge diventano più grandi per lo stesso motivo.Arrivo  a Rubane, strategicamente collocato nel cuore dell’arcipelago, che sarà nostro punto di partenza per la scoperta dei parchi nazionali e delle altre isole circostanti,pranzo relax sulla spiaggia cena e pernottamento.



10 ° giorno Canhabaque –Joao Viero-Meio
Navigazione verso Canhabaque, l’isola degli iniziati, abitata da popolazioni fortemente legate a tradizioni e costumi millenari, i cui antenati hanno lasciato tracce culturali innegabili e fiere del proprio isolamento rispetto alla terraferma. Questo gioiello naturale e` popolato da etnie animiste che mantengono intatte le loro tradizioni e le abitudini di vita ancestrali, poiche` gli abitanti di etnia Bijagos hanno ricevuto scarse influenze dall’esterno a causa dell’insularità e per la mancanza di trasporti. Cio` e` visibile nella vita dei villaggi che è scandita dalle cerimonie spesso segrete e gelosamente custodite dagli abitanti. Proseguimento per Joao Viero. Arrivo, pranzo e esplorazione di Meio. Relax in un luogo paradisiaco dove regnano il silenzio e la serenità. Cena e pernottamento.     www.chez-bob-sitew.com   L’hotel non ha l’acqua calda.


11° giorno  Suga-Angurman-Bubaque
Esplorazione della vicina isola di Suga. Fiancheggiamento in piroga della costa meridionale dell’isola, ricoperta di mangrovie e rifugio di migliaia di uccelli di ogni specie. Percorso nella foresta alla scoperta del modo di vivere tradizionale della popolazione: coltura del riso, produzione dell’olio e del vino di palma, piantagioni di anacardi e fabbricazione del vino a base di anacardi. Visita del villaggio, saluto al consiglio dei saggi e al consiglio delle donne e danza di benvenuto. Navigazione verso l` isola di Angurman.  Arrivo, pranzo, relax balneare e rientro . Visita di Bubaque, l’isola principale più popolosa e capitale amministrativa e turistica dell’arcipelago.  Cena e pernottamento.  www.chez-bob-sitew.com


12 Giorno  Bissau-Ziguinchor                                    


Trasferimento per Bissau, attraversando l ’Arcipelago delle Bijagos, gioielli del mare, meraviglia immersa nelle acque calde, abitate da popolazioni fortemente legate a tradizioni e costumi millenari, i cui antenati hanno lasciato tracce culturali innegabili e fiere del proprio isolamento rispetto alla terraferma. Attraverso spettacoli di natura selvaggia e lussureggiante, fuori da ogni rotta usuale, l`arcipelago e` classificato dall’Unesco come riserva della biosfera, e costituisce un mondo marino a parte, un esempio di conservazione tramandata. Le sue meraviglie, in acque immobili, racchiudono un patrimonio naturale e culturale etnografico in paesaggi incantevoli. Arrivo e proseguimento per l`espletamento delle formalità alla frontiera.  Ingresso in Senegal, cena e pernottamento.       www.senegalhotel.com


13 ° Giorno                                                    Ziguinchor- Dakar
Dopo la prima colazione, imbarco per Dakar dove sarà possibile ammirare il paesaggio nei pressi della foce del fiume Casamance, costeggiato da villaggi di pescatori; con un po’ di fortuna si potrà ammirare il balletto dei delfini che inseguono le navi. Cena e pernottamento sulla nave.


14° Giorno                                                        -Goree- Italia
Arrivo a Dakar, colazione e partenza per la visita di Dakar, moderna metropoli piena di contraddizioni e porta dell’Africa nera, alla scoperta di quartieri residenziali, mercati, gallerie d’artigianato, l’università, ecc…Imbarco per l’isola di Gorée, santuario del popolo nero e testimonianza di secoli di deportazioni e schiavitù. Pranzo. Visita alla Casa degli Schiavi e passeggiata attraverso i viottoli fioriti, le case d’epoca ed i ricordi della sofferenza di un popolo. Rientro a Dakar, cena e trasferimento in aeroporto. Assistenza per l`imbarco per il volo per l` Italia.



I trasferimenti e i programmi sono soggetti alle condizioni delle maree e del vento.

Quota individuale di partecipazione in camera doppia 1800 euro

2 Persone                                                   1800   euro
4 Persone                                                   1600   euro
6 Persone                                                   1400 euro

Supp cena di Natale                                   100 euro
Supp cenone di capodanno                        120 euro
Supp  camera singola                                 100 euro  
Gestione pratica                                          nessun costo


La Quota comprende
Tour in minibus o van
Sistemazioni in hotel 3 stelle o lodge
Trattamento in pensione completa
Le visite come descritte
Trasferimenti con motoscafo ad uso esclusivo
Assistenza medica
Ingressi
Guida locale in italiano
Visti in Guinea Bisaau
Visti in Gambia
Viaggio e pernottamento in nave con cabine private
Trasferimento per Bissau con mezzi locali
La Quota non comprende
Bevande ai pasti
Extra
Le mance
Le spese di carattere personale
Tutto quanto non indicato nella quota comprende
Escursioni facoltative 

Il prezzo del tour non è comprensivo di volo perchè Senegalraggidisole ha preferito lasciare al cliente la libertà di acquistare il biglietto aereo per il Senegal al prezzo più vantaggioso e tramite la compagnia aerea che preferisce. Si assicura l'assistenza all'aeroporto a qualsiasi ora d’arrivo.

Per motivi operativi, gli hotel in programma possono essere sostituiti con altri similari.In alcuni casi anche il programma puo` subire delle modifiche senza cambiare il contenuto. Qualora un hotel menzionato dovessere essere al completo, provvederemo a prenotarne un altro dello stesso standard di qualitá. Per motivi di disponibilitá si consiglia di prenotare con largo anticipo.

Al momento della prenotazione del tour si prega di indicare i propri gusti alimentari riguardo a pesce, pollo, carne e verdure; precisare se si segue una dieta vegetariana o vegana e se si hanno allergie o intolleranze alimentari.

L’alloggio di Cap Skirring è una struttura semplice che si affaccia direttamente sull’Oceano; è dotata di accesso alla spiaggia, wi-fi gratuito, stanze climatizzate con bagno e acqua calda, terrazza panoramica, ristorante con specialità a base di pesce e crostacei.

Non dimenticate di mettere in valigia:
crema solare, prodotti contro le zanzare, ciabattine o sandali infradito, pantaloncini e abiti leggeri, costume da bagno, kway per le traversate in barca. I partecipanti potrebbero essere raggiunti da spruzzi di acqua marina; si consiglia pertanto un K-way e adeguata protezione per gli apparecchi fotografici

E’ consigliato vaccinarsi contro la febbre gialla.


 

Seguici su




Tutti i diritti sono riservati, e vietata qualsiasi riproduzione totale o parziale dei contenuti presenti in questo sito web senza autorizzazione.