Cosa dicono di noi

Roberta                  Milano 
Ciao amici di Sole sono stata la prima a scrivere a questo forum e così mi ritrovo ad essere la prima anche dopo il reset. Sono rientrata circa un mese fa da una bellissima vacanza in Casamance; ho vissuto una settimana circondata da tanti sorrisi, colori, tramonti e « respirato » serenità e tranquillità. Anche il viaggio in nave da Dakar a Cap Skirring è stato piacevole, non solo perchè c’è una bella nave (non ha nulla da invidiare ai nostri traghetti per la Sardegna/Corsica) ma soprattutto perchè siamo stati accolti all’imbocco del fiume da 3/4 delfini che saltavano e ci hanno fatto emozionare. Per sapere altro sul mio viaggio, vi do un consiglio: prenotatelooooo e « provate per credere »; Un abbraccio a tuttiStefano Casu            Oristano- SardegnaAbbiamo avuto la fortuna di avere Sole-Diop come guida, una persona eccezionale, come professionalità  e umanità. Siamo rientrati domenica dal Senegal, stiamo ancora ripercorrendo con la mente le cose belle fatte e viste. Il Senegal è un paese che se non lo vedi non lo puoi capire ed apprezzare, invito chi è dubbioso ad andarci: scoprirà un altro mondo. ciao Sole…. Marina e Roberto     i valdostani,
Andate tutti in senegal si spende poco si guagna in salute e divertimento…………La cultura sugli animali meravigliosiii. Un grande sole come guida detto il re Leone…….Fidatevi

Tiziana                               Putignano

Sono stata diverse volte in Senegal, ogni viaggio in un posto diverso. L’estate scorsa ho trascorso un soggiorno di 15 giorni nella Casamance, nel sud del paese, affidandomi ad una guida esperta come Souleymane (Sole per gli amici italiani). Non sono partita in gruppo bensì da sola ma ciò non è stato un problema perchè Sole ha personalizzato la mia vacanza in base ai miei gusti e preferenze. E’ stata una vacanza rilassante, in un lodge semplice ma accogliente, da cui bastava scendere una scalinata per trovarsi direttamente su una spiaggia di sabbia bianca sottile ed usufruire dell’ombra delle palme nei momenti più caldi della giornata. Lo consiglio a chiunque abbia bisogno di lasciarsi alle spalle la stanchezza della routine quotidiana ma anche a chi ha voglia di immergersi totalmente nella natura o visitare luoghi fuori dalla portata del turismo di massa. Grazie Sole per aver messo a disposizione del viaggiatore (e non del turista) la tua esperienza e cultura e per avermi insegnato che un viaggio di piacere può anche diventare un modo per aiutare chi ne ha bisogno.

Max e Cri                        Modena 

Io e Cristina siamo stati in Senegal nel dicembre 2009 per un meraviglioso viaggio di 15gg. Durante questo nostro viaggio abbiamo avuto l’occasione di incontrare gente meravigliosa, disponibile ed accogliente, e grazie a Sole, abbiamo potuto godere di una organizzazione ad-hoc veramente perfetta. L’amicizia che mi lega a Sole nasce nel 2007, quando lo conobbi in occasione di un viaggio di lavoro nella zona di St. Luis. Siamo subito entrati in sintonia, di intenti e di vedute. Quando ho avuto occasione di organizzare finalmente un « vero » viaggio non ho avuto dubbi, la serietà di Sole è assolutamente a prova di fiducia, ed è un grande amico… Il viaggio è stato diviso in due parti, la prima dal Sinè-Saloum a St. Luis è stata effettuata in macchina con una guida, Rigoberto, la cui esperienza e le capacità  sono state fondamentali per capire, per farci capire, i dettagli e le sfumature delle situazioni che via via incontravamo lungo la strada. Ciao Rigo! Ti pensiamo sempre! La seconda è partita via nave da Dakar e ci ha portati nel profondo sud, la Casamance. L’arrivo in Casamance è stato qualcosa di indimenticabile; all’alba la nave è entrata all’interno del fiume omonimo e lo ha risalito per alcune ore fino a ZIguinchor. Molti delfini ci hanno accompagnato in questa risalita, bellissima e indimenticabile. O almeno così pensavo, perchè il viaggio di ritorno sarebbe stato ancora meglio, sia in termini di panorami che di pensieri, …e di delfini! Che dire ancora? Grazie Sole, Grazie Senegal!

MIRELLA, SECONDO, e RINA.    Mirabello-Ferrara
ciao sole,se ti ricordi di noi, volevo dirti che stiamo tutti bene, che ti pensiamo sempre e che il SENEGAL rimane il nostro viaggio del cuore.un abbraccio ciao magico SOLE.

Ivana          Brescia 

Ciao! Cerco qualcuno con cui condividere uno splendido tour per ridurre le spese. Periodo inizio ottobre! Fatemi sapere Ciao Ivana

Cristina ferrari      Arona
la luce del tramonto, il silenzio dell’immenso cielo africano, il silenzio del suo deserto e il vociare dei suoi villaggi. la gioia che ti sale dentro camminando per dakar, la medina e i villaggi di periferia, i suoi bambini.Figli veri di un Africa in movimento cosi’ vera cosi’ attuale, ma anche generosa di sorrisi e di voglia di vincere sempre. Quuesto e’ quello che mi ha tramsso l’Africa nei 5 visggi fatti in quel fantastico paese:il SENEGAL, che ti lascia dentro la voglia di tornare e di sapere della sua cultura, della sua gente e della sua natura..che e’ inevitabile tornare e non sentire il dolere + bello del mondo detto MAL D’AFRICA Grazie mia dolce terra che sempre mi accoglierai fra la tua gente, i tuoi mercati e i tuoi silenzi dei tuoi spazi immensi

Cinzia e Gibo       Pesaro 
Siamo di nuovo al lavoro…ma con 10 motivi per ringraziare Souleymane sole
1 grazie per il tuo rigore
2 grazie per la tua disponibiltà
3 grazie per la passione per il tuo lavoro
4 grazie per l’ amore che hai per la tua terra
5 grazie per le tue battute
6 grazie per i tuoi pensieri profondi
7 grazie per la lealtà  con cui presenti le
8 grazie per le critiche … a volte pesanti
9 grazie per averci fatto entrare nella vera vita
10 grazie per essere stato nostro amico

Leda Urbino 
Caro Sole, grazie, grazie, grazie! Perchè la tua preziosa prestazione di guida- accompagnatore nel nostro tour in Senegal è stata davvero un valore aggiunto al nostro splendido viaggio. Al ritorno a casa più di una persona mi ha chiesto: «Ma cosa siete andati a vedere in Senegal? » Dopo un attimo di esitazione, la risposta più giusta mi è sembrata questa:  » IL SENEGAL ! » Il Senegal, un paese che non ti aspetti, con la sua realtà  singolare, la sua gente, la sua cultura, le sue tradizioni, il suo colore, i suoi odori, e i suoi spettacoli naturali…. Un paese che, specialmente se non hai mai visitato l’Africa nera, ti lascia dentro emozioni forti che non sbiadiscono facilmente e che non è facile trasmettere. Come raccontare infatti i colori delle donne eleganti come regine con i fantasiosi copricapi, i mercati multicolori con le mercanzie più impensabili, l’atmosfera magica di Saint- Louis con le sue strade colorate, o il « colore » impossibile del villaggio dei pescatori con grappoli di bambini davanti alle case e lo stordimento provocato dalla vista della spiaggia dei pescatori, formicaio variopinto e vivo d’uomini donne barche colori rumori odori……? Oppure come raccontare gli occhi e i sorrisi dei bambini nei villaggi o l’emozione intensa e stringente alla vista della porta sul mare nella Casa degli Schiavi all’isola di Goreè, ultimo passaggio verso un viaggio senza futuro? E come descrivere i voli degli uccelli del parco acquatico di Djoudj, le incredibili distese di giganteschi baobab, le dune di sale sulle sponde del lago dai riflessi rosa, o l’isola delle conchiglie con le sue « piazze della parola » e il suo cimitero cristiano-mussulmano…? E come raccontare l’incontro ravvicinato con l’elegante giraffa nel safari al parco Bandia o la vastità dell’oceano con i colori a perdita d’occhio o la notte di luna piena nelle tende del deserto di Lompoul con il sole che scende dietro le dune dalla sabbia morbida come una carezza….? Come raccontare tutto ciò? Le foto, i filmini, i documentari sono poca cosa a confronto, perciò, a chi leggerà  queste righe dico:  » VISITATE IL SENEGAL ! » A te Soleil rinnovo anche a nome di Renzo e Marilena e dei nostri amici un sincero ringraziamento, perchè con la tua competenza, la tua generosa professionalità, e soprattutto l’amore e l’orgoglio per il tuo paese, ci hai fatto amare il Senegal. Un grazie e un saluto affettuoso al grande Malik da noi tutti e tanta buona fortuna.

Grazia e Guido  Pinerolo
Ciao Sole ,sono Guido con Grazia volevo salutarti e farti sapere che siamo arrivati in Italia sani e salvi e in perfetto orario alla faccia dell’andata,infine voglio ringraziarti x il Tour che ci hai fatto fare con la tua grandissima professionalità  e la tua grandissima simpatia e la tua immensa umanità, ora ti saluto xchè sono stanco e vado a letto e voglio ancora dirti dell’immenso piacere che ho avuto stamattina a Dakar nel rivederti e stringerti la mano ancora un ciao

Paola Danni    Arzignano
Il sole…. se non ci si fa baciare dal sole del Senegal non si può capire la magia che c’è in quei paesaggi, nella gente, nella semplicità  e maestosità dei luoghi. Ho avuto la fortuna di andare a visitare vari luoghi, con una guida che in realtà è un grande amico… Souley. Lui ci mette il cuore e si sente, si percepisce e lascia un segno ed un ricordo indelebile. Il tour è stato perfetto sotto tutti i punti di vista, organizzato benissimo e in pochi giorni i turisti erano amici… L’Africa cambia qualcosa dentro di te, io consiglio a chiunque di andarci, di lasciarsi alle spalle la

Enrico Priotti  Torino 
Sono stato in Senegal, con Souley, nell’agosto 1998. Tour dal lago rosa fino al confine con la Guinea Bissau. Avevo gia` preso il mal d’Africa, ma in Senegal e` peggiorato (al punto che sto pensando di trasferirmi li`). E` un viaggio da fare, per chi ama la natura sub-sahariana (ho visto paesaggi di una bellezza spettacolare) e, ancor di piu`, per comprendere aspetti dell’umanita` che noi, nella nostra grigia, fredda e ormai malatissima Europa, non possiamo piu` capire.
« civiltà » europea e di lasciarsi trasportare da Souley in questo mondo diverso e amico. Grazie Sol per quello che ci hai trasmesso, spero di tornare un giorno e rivivere ancora tutte le emozioni che ora porto nel cuore. A chi guarda questo sito, vorrei dire che questo non è il solito tour. Questo è un Viaggio, con la V maiuscola. Buon Viaggio.

Paolo Ferigo          Merano
Souleymane ti ringrazio ancora tanto per le meravigliose emozioni che mi ha regalato il nostro viaggio. Ne sto parlando con i miei amici ed il mio entusiasmo li sta coinvolgendo … al prossimo giro arriviamo in gruppo! 🙂

Niels Borgoni     Milano
Abbiamo fatto il giro del Senegal con Souleymane un po’ di anni fa, abbiamo voluto tornarci ancora, portando altri amici a vedere il suo splendido paese. Gente che non è mai stata in Africa, che ha vissuto questo innegabilmente forte impatto con un mondo cosi straordinariamente affascinante ma diverso con serenità e sicurezza grazie all’esperta programmazione e gestione di un accompagnatore competente e appassionato ed in più simpaticissimo, che sa raccontare le barzellette in italiano altrettanto bene che la storia del suo paese e del suo popolo. Ci ha fatto passare nuovamente un periodo bellissimo tra e con la sua gente, a diretto contatto con un’ umanità  genuina, accogliente e disinteressata, un ambiente naturale stupefacente dai caldi colori e intensi profumi che non dimenticheremo mai. E torneremo, portando ancora nuovi amici per far conoscere loro questo mondo meraviglioso. Grazie, Sole del Senegal

Chiara      Brescia
Il Senegal ti rapisce il cuore, l’anima, il tempo…ricordo i magici Baobab della Savana, i bambini della piccola scuola sperduta nel nulla, il pesce buonissimo, la gente felice che sorride, il raggio di sole che ti guarda e ti dice che solo qu…i, nel cuore dell’Africa puoi trovare davvero la pace… cristiani e mussulmnai che condividono le … Mostra tuttofeste insieme… perchè la bellezza di questo paese è proprio qui, dentro alle persone e si può solo intuire. Ricordo Behim tranquillo e pacato, Souley dallo sguardo malinconico e dolce, la bambina a cui ho regalato una molletta con le treccine, le donne che fanno i cesti di paglia, gli uomini che si buttano nel mare sfidando le onde… Immagini che non potrò mai scordare, ho come un groppo allo stomaco.. c’è qualcosa di più della polvere e della terra..c’è qualcosa di più profondo, oltre quella pelle nera.una sensazione strana. come sentirsi casa, come se le mie radici fossero qui.

Quale migliore pubblicità per un paese ed una guida turistica che vedersi tornare dei viaggiatori???

Fabio    Bari 
Che dire di questo Senegal..l’esperienza mia e di altri 4 amici risale a circa un anno fa, in cui ci avventurammo in questo splendido ed incantevole paese, sotto la straordinaria guida di Souleymane,che ci ha davvero inebriato di spunti culturali e sociali unici. 15 gg passati a contatto diretto con la natura, escursioni, scalate, visite ai villaggi caratteristici, safari, deserto, cascate addirittura..e tanto altro ancora: il calore della gente, l’affetto dei bambini che ti si accerchiano e giocano con te, davvero con quasi niente..la vera grande lezione di vita che il Senegal mi ha dato è stata quella di imparare ad apprezzare maggiormente ciò che abbiamo e soprattutto che per vivere bene, non è strettamente necessario possedere infiniti beni materiali, ma si può andar tranquillamente avanti ed esser felici con la forza di un semplice sorriso. Per questo sarò sempre grato al mio amico Sole e a tutti i senegalesi che ho conosciuto per avermi trasmesso ulteriormente questo valore

Roberta  Milano
Ciao Boss leggo che sei e rimani sempre il migliore!!!! Son contenta che altri amici rivedano in te ciò che ho sempre pensato. Sarà che in Senegal tutto appare meraviglioso? eh eh eh Un abbraccio a chi c’è stato, a chi tornerà e soprattutto a chi sta pensando di andare a vivere una bellissima esperienza

Titi     Belluno
E’ stato un grandissimo piacere visitare il Senegal e conoscere te. Sei altamente professionale come guida e umanamente incredibile come persona. Impossibile dimenticarvi!

Davide  Torino
Ciao a tutti! Io ed altre 5 persone abbiamo appena fatto un tour di 4 giorni del Senegal con Sole. Posti meravigliosi, persone splendide. Per non parlare della nostra guida: molto competente, colta e simpatica. Insomma, se volete venire in Senegal ve lo consiglio!!

Denis   Marano vic vicenza
viaggio meraviglioso, con una guida simpaticissima. Sole, è veramente un enciclopedia di storia. siamo molto contenti e sicuamente lo ricontatteremo per un altro tour

Rossano Vitorchiano italia
sono partito dall’italia un po’ scettico invece sono rimasto colpito dalla meraviglia dei posti dai colori dall’accoglienza della gente il senegal e’ vera africa!!!!!

Patrizia  Padova

Agosto 1996 Molteplici possono essere le motivazioni che ti portano in Senegal. Per me è stata l’Arte, vedere da vicino l’opera del caro Amico-Artista Gerardo Masini. Il Murale ad angolo più grande al mondo all’università  di Dakar « CHEIK ANTA DIOP » inaugurato nell’Aprile 1990. »Ensamble donnons des ailes a la Culture ».Masini mi ha fatto conoscere la poesia ed il pensiero Umanista del Poeta Leopold S.Senghor. »MA NEGRITUDE ». Ho conosciuto le letture di H.hampaté BA. L’arte può essere trasversale piacere a grandi e piccini, unire i popoli come la musica. Sono rimasta affascinata dal caleidoscopio di colori che offre questo paese. La natura è L’opera d’arte in assoluto. Uccellini colorattissimi che si levavano in volo dalle pozzanghere dopo essersi abbeverati mostrando il loro piumaggio rosso fuoco con ali nere,blu cobalto. Distese aride e poi verdeggianti con maestosi alberi che all’imbrunire accoglievano fra le loro fronde uccelli enormi, avvoltoi, cormorani Cicogne…Ecco da dove arrivano i bambini dall’Africa. Ogni tanto le cicogne migrano e li portano a spasso per il mondo! Donne meravigliose nei loro coloratissimi Bou-Bou e dall’incedere Elegante. Il loro portamento regale con i secchi coloratissimi in equilibrio sul capo come portassero un diadema.Bella la signora dal vestito azzurro che con naturalezza portava in testa un servizio da the! I mercati brulicanti di gente, odori ,spezie, stoffe, i batiks, i quadri di sabbia, ahimè non ho potuto acquistare il Quadro di vetro così manca alla mia collezione di oggetti nel mio piccolo angolo Africano. Gli ornamenti fanno parte della cultura di un popolo.. e delle varie epoche. Adoro i copricapo! La dignità delle persone conosciute al villaggio di Ourong. Dovrebbero farci riflettere! Le danze a piedi nudi sulla sabbia in un villaggio tribale,spettacolo autentico, con i bambini che si aggrappavano alle mani cercando il contatto, poi hanno capito che si poteva fare un girotondo. Per me il rapporto umano è la cosa più importante, conoscere e farsi conoscere. A chi mi diceva: « ma ti fermi con tutti »rispondevo che ero andata in Senegal per conoscere la gente e non per restare tutto il giorno in piscina. Mi fermavo nel vialetto a parlare con il sarto, il muratore il giardiniere le donne delle pulizie ecc. carinamente mi hanno lasciato sul letto un sacchetto di limoni verdi i limes. I fiori esotici della Casamance. Ricordate la risata nasale di Souleymane??? Ho apprezzato la musica di Youssou N’Dour e la canzone YA MOUSTAPHA di MBAYE DIEYE FAYE! Un ringraziamento a SAAD il getiluomo che mi ha accolta all’aereoporto ed alla sua famiglia.A Zaal l’autista bravissimo a schivare le buche e sicuramente a Souleymane Diop. Per il resto cari amici affrettatevi a visitare questo paese, avrete delle emozioni che ricorderete per tutta la Vita. Un abbraccio da Patrizia

Maurizio  Cesenatico
Ciao a tutti! Sono appena tornato in Italia dopo 2 settimane di permanenza in Senegal. Un viaggio meraviglioso reso ancora più bello ed interessante grazie alla presenza di Sole, una guida fantastica, capace ed in gamba. Il Senegal è un paese che non conoscevo, un insieme di emozioni, paesaggi, flora e fauna indimenticabili ed una popolazione che ti tocca il cuore con il sorriso e la voglia di vivere.

Cristina e Gianni  Roma
ciao a tutti voi amanti dell’africa… sono appena rientrata dal Senegal. terra meravigliosa e persone bellissime 🙂 abbiamo conosciuto la nostra guida Sole che ci ha fatto passare delle forti emozioni e conoscere questa stupenda terra. chiunque sia interessato contatti tranquillamente Sole poichè è il migliore

Simona   Pescara
Il Senegal è un paese meraviglioso,dopo girarlo con una guida fantastica come te lo rende ancora più spettacolare…

Laura Roma
ciaoooo, torno volentieri a guardare il tuo sito, mi è rimasto il Senegal nel cuore, ci ritornerò!!!!!!!

Ivana  Brescia
Tornata dal Senegal con la splendida compagnia di Sole…E’ un paese stupendo e Sole è la guida fantastica che ognuno spererebbe di trovare in vacanza!! Grazie di tutto Sole e spero di rivederti in futuro! Un abbraccio da Ivana

Giusy       Milano
Stavo guardando le 2000 foto che ho fatto durante il tour di questa estate…quanti ricordi, è stato meraviglioso…grande guida un solo difetto racconta troppe barzellette

Rossana    Ivrea 
Sono appena rientrata da un meraviglioso tour del Senegal, parte nord occidentale. Suggestivo il lago salato anche se non cosi rosa…Appassionata dai villaggi e dall’accoglienza delle persone nella loro semplicita’ e spontaneita. Leggere gli occhi di quei bambini e’ qualcosa che non si puo’ descrivere ma soltanto vedere…Sole una guida affascinante, imponente, colto e come gli dicevo durante il tour davvero avanti. Una mente ed un’intelligenza non facili da ritrovare con umanita’ profonda di base. Davvero se decidete di visitare questo paese affidatevi alle mani di Sole perche’ vi donera’ una completezza culturale mista a sensibilita’ d’altri tempi. Un grande abbraccio e augurio per tutti i tuoi sogni.Rossana.

Marcello Zoboli   Modena
Un ragazzo serio, preparato e disponibile. Un professionista completo ed attendibile. Senza la sua guida non avrei visto lo stesso paese! PS non fategli raccontare barzellette perchè non è capace, ma ci prova in continuazione… CIAO SOUL

Chiara             Roseto degli abruzzi
sono andata in Senegal per lavoro: una tournee orchestrale di una settimana. Ho scoperto che è vero ciò che diceva Sole: « esistono mille porte per entrare in Africa e nemmeno una per uscirne ». I colori, i sapori, gli odori e la gente sono davvero indimenticabili. L’Africa non si può raccontare, si deve vivere.

Giacomo Coletti Pescara
Sono stato in Senegal per una tournè¨e musicale.. ho potuto visitare davvero poco dell’Africa,ma quel poco mi è entrato nel cuore.Ci sono paesaggi,odori,colori e luci indimenticabili ma le persone sono la vera ricchezza di questo continente. Persone come SOLE!! Spero di tornare al più presto

Paola  Francenigo TV
Sono tornata ieri dal Senegal, è stato un tour molto intenso che mi ha permesso di conoscere un popolo meraviglioso, forte dignitoso, un paesaggio selaggio dai mille colori dove cattolici musulmani e animisti convivono in pace. Dovremmo imparare da loro. Ho avuto la fortuna di avere come guida Sole, una persona molto preparata e soprattutto molto umana che ama e aiuta la sua gente. Grazie di cuore Sole un saluto dall’Italia

Chiara     Roseto degli abruzzi
« …in Africa non c’è niente di sicuro. Niente dura, niente resta, tutto muta continuamente in un germinare incessante e segreto. In questo paese nulla ha un valore stabilito, qui le parole astratte non sono state inventate, non c’è una parola per dire la morte, la vita, l’amicizia, il dolore- nemmeno per dire grazie.(…) In questo paese non esiste la nozione della durata del tempo, le case vengono costruite per durare una stagione, i campi vengono bruciati ad ogni raccolto, i villaggi abbandonati, i matrimoni sciolti, le strade si cancellano alle prime piogge, anche i nomi delle persone cambiano più volte nel corso di una stessa vita. Qui l’instabilità è nelle cose (…) » Da « Lei così amata » di Melania Mazzucco

Stefania Scopel  Belluno feltre
Un mondo diverso. Un mondo povero ma con una grande ricchezza, la DIGNITA’

Silvia Saluzzo 
ciao, sono appena tornata dal tour Senegal Natura & Trekking, il paese è bellissimo, pieno di contrasti, ma meraviglioso. E’ stata soprattutto un’esperienza umana molto importante per me e il mio gruppo. La nostra guida era Sole, preparatissimo, molto professionale, disponibilissimo in tutto e per tutti, gran barzellettiere!! :-)) Sono stata fortunata ad avere lui come guida, il viaggio altrimenti non sarebbe stato lo stesso. E’ anche una persona con un grande passione per il suo lavoro, un grande amore per la sua terra e la sua gente che cerca di aiutare in mille modi. SOLE FOR PRESIDENT! Anche BABACAR, l’autista del minibus, è stato bravissimo, persona molto discreta e professionale. Posso senz’altro consigliare questo tour a chi ama stare a contatto con la natura, a chi ama gli uccelli, a chi vuol toccare con mano la realtà dell’Africa nera. Dovete solo avere un buon spirito di adattamento, gli alloggiamenti nei lodge e nei campi tendati sono spartani, ma puliti e soprattutto molto tipici e situati in luoghi spettacolari. Un pezzo del mio cuore è rimasto là  in mezzo ai bambini della scuola di Rawette o nel villaggio di Mar Fafaco, sulla pista sabbiosa vicino al lago Rosa e sotto il cielo stellato dell’accampamento nel deserto di Loumpoul. Spero davvero di tornarci presto per un tour in Casamance. Ancora un GRAZIE a Sole per tutto quello che ha fatto per noi . Ciao bimbo bello! Silvia. Saluzzo

Graziella e Stefano Gairine Tv 

La prima volta che siamo stati in Senegal è stato quasi per caso, una scelta maturata dal fatto che essendo un paese poco pubblicizzato dalle agenzie ci incuriusi’. E’ stata una scelta premiata da 7 giorni favolosi guidati da Sole, persona molto preparata che ci ha fatto innamorare della sua terra cosi’ tanto che dopo un’anno e mezzo siamo ricapitati là ! Questa volta ci siamo affidati all’esperienza di Sole che ci ha organizzato il tour Gambia-Casamance, 10 giorni indimenticabili vissuti vicino alla gente e al loro modo di vivere (un tour che consigliamo) Siamo sicuri che chi visita il Senegal prima o poi sente il bisogno di tornarci come è capitato a noi.

Lucy e Ruggero Zambon    Rovigo 
E’ stato il secondo viaggio in Senegal e ancora una volta siamo stati affascinati dalle molteplici facce di questo paese. La gente è cordiale, si da fare ma non è invadente; il clima caldo e asciutto è l’ideale per noi che abitiamo in zone umide e fredde. Con Sole abbiamo visitato parchi, deserto, scuole, villaggi. E’ un professionista serio, preparato che ama la sua gente ed il suo paese, capisce i tuoi interessi ed è pronto a soddisfare ogni tua richiesta anzi ti anticipa: Viaggiavamo con la nipotina Camilla di 5 anni e anche lei è rimasta entusista di tutto e ricorda ancora Sole come il nostro « capo ».Validi i suoi collaboratori da Babacar alle guide locali. Nella prossima visita andremo a Sud e ci appoggeremo sempre a Sole.

Lorena e Lela                   Mestre
Siamo appena tornate dal Senegal. Splendido!! Quello che più ti resta e ti colpisce è la gente soprattutto i bambini: sorridenti, gentili, simpatici. Un grazie particolare a Sole che ci ha fatto conoscere il suo paese e ai simpatici compagni di viaggio. E come si dice « a bientot »!!

Andrea                    Torino

appena finito il tour del Senegal..che dire, posti spettacolari, gente splendida, i bambini sorridenti pieni di energia e vita.un’esperienza che non dimenticherò, anche grazie a Sole alla sua conoscenza del suo paese e della sua disponibilità

Daniele Udine!
PRIMA VOLTA IN SENEGAL MA PURTROPPO PER BUSINESS E NON PER VACANZA..GRAZIE ALLA DISPONIBILITA’ DI UN SERIO E PREPARATO PROFFESSIONISTA COME SOLE, NEL POCO TEMPO LIBERO HO APPREZZATO E VISTO LUOGHI CHE RIMARRANNO PER SEMPRE NEI MIEI OCCHI E NELLA MIA MENTE..CONTO DI RITORNARCI PER ALMENO 10GG. E’ UN PAESE FANTASTICO E LO E’ ANCOR DI PIU’ SE HAI LA FORTUNA DI ESSERE ACCOMPAGNATO DA UNA PERSONA CHE LO AMA, LO CONOSCE PROFONDAMENTE E CHE RACCONTANDOLO TI COINVOLGE E TI FA’ SENTIRE PARTE DELLO STESSO…FANTASTICO!!!!!!!!!

Giovanna       Castellana grotte BA 
Sole, sei il faro che ha illuminato la mia vacanza, sempre attento e pronto a risolvere qualsiasi esigenza, sei un GRANDE uomo nero, non dimenticherò facilmente le infinite emozioni nel villaggio delle conchiglie, la gioia dei bimbi, la bellezza della tua gente, la dignità  infinita anche dei più poveri, il deserto, il fiume delle mangrovie, il ritmo dei jembe, le dune, l’oceano… Grazie amico, spero di poter ricambiare al più presto, un abbraccione

Maria Rita  Conversano Ba
Ho sempre pensato che negli occhi di una persona ci fosse un mondoma dopo questo breve ma intenso viaggio in Senegal ne sono ancora più certa: paesaggi mozzafiato, gente umile ma piena di dignità, ritmi ammalianti, colori ricchi di fascino, sapori da scoprire. E sguardi, occhi grandi e intensi… E’ vero Sole, amico mio, una volta entrati in Africa non c’è modo per uscirne. L’Africa ti entra dentro, ti avvinghia. E non ti lascia più. Ed è in certi sguardi che s’intravede l’nfinito jërë jëf Sole!

Laura   Milano
Un viaggio incantevole, emozionante grazie all’esperienza e la professionalità di te Soleil, che ci hai guidato alla scoperta del tuo splendido paese e della sua gente, ospitale, gentile ed allegra.
Il mio amico Soleil mi disse un giorno, mentre ammiravo la natura che avevo intorno « Voi avete l’orologio, noi abbiamo il tempo  » certo il tempo di godere di certi attimi della vita che ti restano impressi per sempre.

Lela   Milano
cerco 2 persone/amici, amanti dell’africa disponibili per il gran tour del SENEGAL con partenza nel mese di settembre, per poter dividere le spese. Grazie

Tizy  Roma
ciao Lalla, ho letto il suo messaggio sul viaggio in senegal a settembre: mi dice quali sono le date previste? Potrebbe essere per me l’occasione per visitare una parte del Senegal che non ho ancora visto e che ho trovato magnifico!!

Ivana     Roma
Sono stata in Senegal a marzo 2011 e ho fatto il Tour del Senegal. E’ stata un’emozione dopo l’altra, un viaggio preparato in ogni sua parte, con Sole che è sempre stato gentile e disponibile. Abbiamo visto posti incantevoli e conosciuto una popolazione meravigliosa, che ogni giorno mi porto nel cuore e che spero di rivedere presto, magari per scoprire un’altra parte del meraviglioso Senegal. Non esitate nel decidere di andateci e non ve ne pentirete! Un grazie particolare a Sole, che ci ha addirittura presentato la sua famiglia per farci sentire davvero a casa. Tutto bellissimo! A presto

Pier Angelo Pertusi  Viguzzo
Amici viaggiatori, con Sole abbiamo fatto un bellissimo tour , 2500Km in 4×4 in quasi tutto il senegal escluso il sud, che vogliamo fare in un prossimo viaggio assieme al Gambia. Che dire di Sole: è molto preparato, parla italiano come e meglio di noi è stato affidabilissimo. Consiglio vivamente a tutti un tour con lui, scrivetegli e programmate insieme il viaggio che desiderate, lasciandovi consigliare da lui!

Maria Fiore           Casale monferrato
Gennaio 2012. Vacanza in Senegal: chissà  come sarà !!!! Ottima esperienza, paesaggi bellissimi, gente tranquilla, ed una guida preparatissima: Sole. Per chi vuole visitare il Senegal, Sole è l’ideale. Penso di tornare e visitare il sud con la Casamance. A presto Senegal!!!!!

Manuela      Ivrea
sono la titolare di una Agenzia di Viaggi. e a parte la piacevole scoperta di questo paese.. devo fare i miei complimenti a Sole.. guide serie, preparate e professionali ad oggi sono davvero una rarità.. Vi auguro di visitare questo paese in sua compagnia.ne resterete colpiti

Laye          lecce
Io sono senegalese e vivo in italia da 21 anni dopo tanti anni che stavo in Italia un giorni ho deciso di andare con un gruppo di amici italiani per passare le vacanze lì, ma se devo dire la verità  non mi aspettavo un agenzia cosi competente sul turismo, (senegalraggidelsole) E’ un agenzia perfetta per le vostre vacanze in Senegal addiruttura vi possono fare pure i preventivi prima di partire dall’italia chiamandoli sempre su skype danno tutte le informazioni e pure vi dico che parlano perfettamente l’italiano a presto souleymane non vedo l’ora di tornare li

Barbara    Arluno
Ciao! Grazie a SenegalraggidiSole ho potuto visitare la Casamance nel 2008. Un posto incantevole, dalla natura maestosa, una spiaggia immensa e tanti tanti sorrisi a riscaldare il cuore! Lo consiglio davvero a tutti! Baci

Rossano e SandraVitterbo
siamo tornati in senegal per visitare il sud la casamance il gambia, questo tour rimarrà nella nostra mente x sempre abbiamo viaggiato nell’anima di questi popoli, paesaggi meravigliosi, foreste, fiumi, cascate, tramonti, spiagge, uccelli. Un territorio ancora poco conosciuto ma che auguro di vedere a chiunque ami l’africa, qui la troverete autentica, sorprendente, magica .la ciliegina sulla torta e’ stata l’incontro ravvicinato e inaspettato con un leone..da brividi. Naturalmente un grazie speciale va a Sole che per la seconda volta ci ha guidati nella sua terra, e chissà non c’e’ due senza tre…

Giulia e Alessia        Nave di Fontanafredda Pn
Siamo due sorelle di 16 e 14 anni che ancora seguono i genitori nei loro viaggi. Quest’anno ci hanno portato a scoprire il Senegal. Il viaggio e’ stato perfetto, senza nessun intoppo o imprevisto, grazie alla competenza e all’esperienza della nostra guida, Souleymane, affiancata dall’instancabile autista Rigo. Tanti sono i ricordi che ci porteremo nel cuore: dall’atmosfera cordiale dei villaggi, alla sorpresa di un safari nella riserva di Fathala o al rumore dell’oceano della Langue de Barbarie, fino « all’inferno dantesco » del traghetto per Banjul, la capitale del Gambia. Ma oltre a tutte queste emozioni abbiamo imparato un pezzo di storia che viene un po’ trascurata dai nostri libri: quella della schiavitù del popolo nero, che ci è stata raccontata dal nostro Sole in occasione della visita alla casa degli schiavi presso l’isola di Goreè. L’orgoglisa consapevolezza di essere Senegalesi è una caratteristica speciale dei nostri accompagnatori, che ci hanno fatto vivere in prima persona le bellezze, ma anche la « povertà  » di questo popolo che investe molto su giovani e bambini pur non dimenticando la saggezza delle persone anziane, che godono di un rispetto esemplare.
Elena   Milano
Il Senegal è una terra magica… E’ stato un privilegio per me visitare i suoi colori guidata da Sole…E’ raro incontrare persone competenti e disponibili come lui. Dalle sue parole ho respirato tutto il suo amore e il suo rispetto per quella terra, ho conosciuto dettagliati pezzi di storia che mi mancavano e che credo tutti dovrebbero sapere. Porterò sempre nel cuore questo viaggio, e spero un giorno di ritornarci…ovviamente ancora sotto la guida del mio amico Sole a cui dico umilmente: Grazie

Leonardo Roggio   Bari
Nel lontano 2006 decidemmo con mia moglie di visitare il Senegal affidandoci a un noto tour operator. I nostri amici ci sconsigliarono di andare in Africa elencandoci una serie di rischi a cui saremmo andati incontro. Invece è stato un viaggio bellissimo che ci ha fatto innamorare dell’Africa e da quel momento abbiamo visitato ogni anno un paese africano diverso. Con tutta onestà però devo confessarvi di non avere più trovato una guida professionale come Souleyman a cui voglio dedicare tutta la mia riconoscenza e gratitudine. E’ una persona con cui mantengo ancora contatti che mi sento di raccomandarvi per la sua preparazione culturale la sua umanità e simpatia. E’ un profondo conoscitore di tanti aspetti dell’Africa (politica, storia, ambiente, musica ecc.) Un piacevole compagno di viaggio, solare, autoironico sul colore della sua pelle, che nasconde un po’ di tristezza per i mali che affliggono l’Africa. Una persona a cui affidarsi con tranquillità  se avete deciso di visitare il Senegal, terra meravigliosa, stabile politicamente, con persone disponibili nei confronti degli italiani.

Tosca Malagugini  Rovigo
Un viaggio fantastico, al di sopra di tutte le mie aspettative…e questo grazie ad una eccezionale guida : SOLE. Quando io, mio figlio e altri due miei amici abbiamo scelto di visitare e conoscere un po il Senegal, mai avremmo pensato di poter incontrare una persona così preparata e capace come SOLE che per 12 giorni ci ha accompagnato per centinaia di chilometri, attraversando di fatto il Senegal fino alle cascate di Dindèfèlo al confine con la Guinea Bissau dopo Kedougou…e poi a conoscere popoli in via di estinzione come i Bedik e i Bassari…attraversato il fiume Gambia con un barcone per giungere alla capitale Banjul…visitato con canoa un’isola disabitata dove una quantità enorme di sterne hanno il loro rifugio e il loro « cinguettio strepitoso » ancora mi suona nelle orecchie….e poi l’isola dove una moltitudine di uccelli, di tutti i tipi, la sera vanno a dormire…un silenzio che solo nel deserto ho trovato….e poi ancora in navigazione dentro le mangrovie…La pace….
Per chi ha un pò di spirito e adattamento e vuole fare una viaggio diverso e di conoscenza di un popolo meraviglioso, consiglio questo viaggio perchè unico …descriverlo è impossibile!
A te SOLE vanno i miei ringraziamenti e spero proprio di raggiungerti anche il prossimo anno.

Nadia, Nicoletta, Donata    Bologna
Bellissiomo il mini tour.Colori con tanta gioventu cosi bella puo solo migliorare.Un grazie speciale alla nostra guida Sole che si ha permesso di conoscere la vera storia della schiavitu e dell intero paese cosi poco conosciuto.E stao un viaggio indimenticabile anche per le sue contraddizioni.Grazie di cuore

Vania    Udine
Senegal
Terra di contrasti….
1 ponte solo 100m dopo dei quail il mondo sembra fermato a 300 anni fa.Da vedere ,da scendere,da camminare su quel tratto di sabbia a Saint louis dove l oceano s impone.Tanta quanto la sua gente,i suoi pescatori….La fierezza delle donne,l allegria degi uomini.
Da modificare      -i tempi per gli italiani meno dilimiti o ridurre i giorni di tour o velocizzare le gite.
Da a bolire   1 la pasta al ragu come pasto-    2 il volume della musica dei nusicisti durante la cena
Da incentivare   la raccolta dell immondizia per le strade -La casamance come tour

Sara e Carmen    Monza
Ciao Sole!! Eccoci qui in Italia e con un po’ di malinconia per l’Africa (un bel po’!!). Prima di tutto volevamo dirti che abbiamo visto il dvd che ci hai dato e che è veramente bello, fatto bene e ci ha riportate indietro in quei luoghi magnifici. Ti mando questa mail anche per darti il giudizio del viaggio che alla fine io e la mamma non avevamo compilato. Il viaggio ci è piaciuto molto soprattutto perché è stato molto vario nel senso che abbiamo potuto vedere sia aspetti naturalistici che culturali senza quindi annoiarci mai. Il contatto con la popolazione è stato molto forte, anche se l’ultimo albergo a Saly non aveva niente a che vedere con le strutture più tipiche in cui eravamo stati gli altri giorni. Per quanto riguarda il Senegal in generale dal punto di vista naturalistico è spettacolare mentre ci sono delle cose che se migliorate lo renderebbero ancora più bello ( ad esempio ripulire e sistemare le strade). La popolazione è molto aperta e nonostante sia un paese musulmano c’è molta libertà e viene data molta importanza alla cultura tradizionale. Logicamente niente da dire riguardo alla guida se non che sei stato fondamentale per farci capire del tutto questo paese. Ti ringraziamo ancora!!

Emilio Milano
Tour ben organizato nei tempi e nelle tappe.Molto vario e complete per dare in una settimana una idea del paese.Importante la professionalita della guida Sole per un giusto contatto con la realta locale.Il paese necessita di un sistemazione delle rete stradale.Le qualita delle strutture turistiche piu che sufficiente.Oppurtuna,se riteuta scura,la possibilita di una estenzione di 2 – 3 giorni per visitare casamance o Gambia.

Beppe e Luciana   Bergamo 
Un viaggio ottimo, la compagnia stupenda, Sole e l autista veramente ottimi,il massimo.Ci e piaciuto tutto,in particolare la riserva degli uccelli e Sipo e il safari.L unica cosa un po scocciante e lo sporco e anche un po le strade .La gente e sempre cordiale e sorridente .La serata bellissima a Saly con l or chestra che suonava benissimo.Ci siamo divertiti tantissimo in quella serata.I baobab sono magnifici

Claudio e Margherita     Gussago
Sono passati cinque anni da quando abbiamo visitati il Senegal con il nostro amico Sole, e ancora oggi quando ne parliamo ci viene la voglia di tornare in questo meraviglioso paese che la nostra guida ci ha fatto conoscere ed amare. Grazie Sole e forse a presto.

Simone        Milano
Ci sono cento porte per entrare in Africa, ma nemmeno una per uscirne » !
Grazie Sole, grazie davvero di tutto….sicuramente ci rivedremo molto presto…prima di quanto tu possa immaginare!
Un posto fantstico, il Senegal, che lascia senza parole…

Luciano     Torino
Grazie all’ intinerarioproposto da Sole e alla sua capacità e disponibilità ho scoperto,insieme anche alla mia voglia di sapere e vedere sempre di piu tanti spezzati del Senegal che non potrò più dimenticare

Ciottero Maura          Torino
Grazie Sole per la possibiltà che ci ha idato di conoscere il tuo bel paese, per la tua capacità di venire in contro alle nostre richieste e personalità .Più che un tour è stato un viaggio che attraverso tappe obbligate, ci ha però permesso di immergerci nelle culture,nei colori,negli odori,nei silenzi sempre forti di emozioni del Senegal.Per me lo scopo del viaggio sono le conoscenze e le emozioni .Questo scopo stato raggiunto anche se con un viaggio organizzato.Avevo il timore che le mie curiosità e i miei ritmi non potessero esprimersi un acosi non è stato grazie alle tue disponibilità a cambiare percorsi già stabiliti.Dal punto di vista organizzativo niente da dire. L’itinerario scelto apprezzabile nei tempi e nelle situazioni.Gli alloggiamenti alcuni di questi fantastici Simal, commodi, ben inseriti nell ambiente mi hanno dato la possibilita di vivere il paese in modo più autentico, permettendosi di conoscere da vicino popolazioni,abitudini,stili di vita. Regolando emozioni indimenticabili.Anche la conoscenza delle abitudini alimentari e stata soddisfatte dalle scelte di Sole che hanno pianamente soddisfatto il palato.Unico piccolo appunto se organizzi ancora tour con persone curiose e autonome come noi non fare perdere loro l’emozione dello scarico del paese a Saint Louis.In sintesiviaggio indimenticabile organizzato in modo personalizzato attento alle conoscenze delle culture e delle bellezze naturali del paese attraverso tappe irrinunciabili ed inseriti nella realtà quotidiana dalla popolazione del Senegal.Fantastico

Cinzia e Paolo   Sardegna
Sole è stato una guida fantastica. E’ una persona molto preparata su tutti gli aspetti culturali, geografici e storici del suo Paese (ma anche del mondo), colta, con cui puoi parlare di qualunque argomento senza annoiarti mai, e anche molto simpatica (un abarzelletta al giorno… 🙂 . Dopo pochi minuti eravamo già  amici! E’ stato sempre disponibile e attento a tutte le nostre necessità  e esigenze, pronto a soddisfare ogni nostro bisogno, a cambiare programma quando ci vedeva non troppo in forma, o quando intuiva un nostro diverso desiderio. Ci ha accompagnato a trovare alcuni amici che volevamo incontrare e ha persino rintracciato una mia paziente che volevo incontrare, tenendo i contatti con lei e organizzando un appuntamento ad hoc lungo la strada. Davvero non potevamo desiderare di più. Ci siamo sentiti sempre sicuri, e certi di avere un punto di vista obiettivo e colto su cultura, tradizioni, bellezze e problemi del Senegal. Abbiamo fatto il « Tour del Senegal ». I posti visitati sono belli, anche se a volte potrebbero essere meglio valorizzati e spesso disturba la quantità  di rifiuti e plastica non smaltiti. Le strutture recettive sebbene semplici sono carine (in particolare le capanne sul Sine Saloum) e abbastanza pulite, anche se in qualche caso necessiterebbero di una migliore manutenzione. Particolare importante: abbiamo sempre mangiato benissimo! Mai dimenticherò i gamberetti di Gorèe Sine, e i piatti di pesce, sempre ottimo (e detto da due sardi non è¨ cosa da poco), e i piatti tradizionali a base di riso, veramente esquisiti. Cucina promossa anche da due italiani! Grazie mille Sole, davvero. Ti consiglieremo a tutti coloro vogliano viaggiare in Senegal, e t iricercheremo per visitare la Casamance. Un abbraccio

Andrea e Serena Recanati 
E’ la prima volta che veniamo in questo splendido paese e rimaniamo da subito colpiti dall ‘accoglienza della sua popolazione. Bambini ovunque, in ogni angolo del Senegal, anche nei luoghi piu’ sperduti. I loro sorrisi e i loro dolci sguardi rimarranno nei nostri occhi, le loro grida (in particolare « Tubabtubab ») nelle nostre orecchie, il loro amore verso la loro terra nel nostro cuore. La stagione delle piogge ci ha fatto gustare il verde del Senegal.
Mamma natura ha reso questo paese ricco di fauna e tramonti mozzafiato. Rimanere in silenzio e ascoltare la melodia dei numerosi animali E’. statomeraviglioso. Tuttociò ci ha aiutato a riflettere, a comprendere che nella storia
15.000.000 di africani sono morti nella tratta dei negri, che tre religioni (cristiana, musulmana e animista) convivono in manier apacifica, condividendo addirittura  cimiteri.
Grazie Sole per averc ifatto da cicerone in questo fantastico tour, facendoc iscoprire luoghi, culti, emozioni e valori del Senegal.

Lara Ascani     Loretto
Un viaggio faticoso ma ricco di profonde diversità  che arricchiscono l’anima. E sempre un aemozione nuova tornare in Senegal alla continua ricerca di odori, sapori e valor inecessari all’uomo come la solidarieta e l’accoglienza. I colori colpiscono gli occhi e ti strappano un sorriso che non si ferma alle labbra ma scende nello spirito. Un paese che mi affascina così tanto che prima o poi mi avrà come residente.

Massimiliano   Ancona
TourdelSenegal
Grande avventura, grande esperienza. E’stato il mio primo tour in un paese africano: spostarsi quasi tutti i giorni con le valige è stato impegnativo, ma bellissimo visitare così tanti posti. Il Lago Rosa e il lodge dove abbiamo pernottato è stato il luogo migliore; le escursioni sia in quad che con le piroghe ci hanno regalato bellissimi ricordi di una natura incontaminata. La foce del fiume Sine, la vita ne ivillaggi, i bambini. E’ un discorso un po’duro da vedere e da affrontare ma comunque da apprezzare. Puntate sulla pulizia delle strade e delle zone abitative, rispetto per la natura e per le persone Grazie Sole

Massimo Milano
Nel 2005 siamo andati in tour in Senegal con amici e figli. Sole era piu giovane ma gia  molto bravo.Abbiamo visitato le principali mete: da Saint-Louis scendendo sino a Dakar proseguendo per La Somone e Mbour poi Foundiougne e Banjul Isola delle Conchiglie; Gorèe Isola degli Schiavi.ci ha fatto vedere molto e conserviamo un bellissimo ricordo di Lui dei Senegalesi e del Senegal.Ci torneremo. E andremo con Sole. Ecco una sintesi fotografica
https://www.youtube.com/watch?v=CU_GoiH90iQ

Laura milani e Patrizia Decastelli   Savona

Paese per noi fino tempo fa praticamente sconosciuto. Grazie allo splendido lavoro della nostra guida, abbiamo imparato a conoscere una realta completamente differente dalla nostra. Ambiente cordiale, persone sorridenti solo in poche occasioni abbiamo riscontrato poca cordialita e disponibiltà nel raccogliere ed accogliere persone (turisti) come noi.Fantastiche escursioni lago rosa,il parco ornitologico e sempre affascinate Gorèe e successo durante questa settimana,conoscere culture e modi di vivee particolari comunque interessanti. Complimenti

Corsini Luca e Ceppi Richard        Genova
Tutto molto bene,luoghi particolari, il cibo in certe occasini non e stato ottimale, ma solo per abittudini culinarie del luogo di nascita. Probilmente,i viaggi lunghi passati sul pullman, forse sono stati un po’ pesanti. Comunque nel complesso e andato bene

Michela Freato                                       Vicenza
Il tour del Senegal e stato molto bello con i suoi colori e le sue contraddizioni. Sono rimasta affascinata dalla vostra natura,dai ritmi di vita della gente dei villaggi.I bambini che ci hanno preso per mano per mostrarci il loro villagio e non ci hanno piu lasciato fino alla nostra partenza. Mi è piaciuta molto Saint Louis, l’ho trovata piu accogliente mentre Dakar l’ho trovata caotica e disinteressata. Molto interessante la visita all’isola di Gorèe e commovente il tuo racconto mentre ci spiegavi l’tilizzo delle varie stanze. Ho provato una sensazione di tristezza ieri mentre rientravamo a Dakar. Dopo alcuni giorni senza traffico, asfalto, smog con solo distese di alberi,strade sterrate, animali che tranquillamnete ci attraversano la strada, tramonti e albe molto apprezzate ( mi mancano gia molto).Mi sono trovata bene con il gruppo di viaggio,persone diverse di età e con esperieze diverse che si sono ben amalgate..Gli spostamenti nei luoghi caotici devono essere piu organizati. Aspettando tutti i partecipanti o avendo un punto di riferimento dove trovarsi. Grazie per avermi fatto cooscere il tuo paese. Il tour e stato superiore alle attese.

Santo Claudia   Savona
Un viaggio interessante,pieno,di barzellette, risate, storia, animali e anche qualche persona del gruppo non troppo simpatica. Per il resto cibo buono. Sole splendido è un paese sconosciuto, ma pronto a farsi conoscere

Chiavazza pierfede e Aissa Francesa Trieste
Ciao bimbo bello Era da tempo che volevamo venire in Senegal dopo un servizio visto in una trasmissione. Eravamo rimasti colpiti, ma la realtà e stata piu che positiva. Bellissima la natura, bella e cordiale la gente. Una cosa negativa la troppa insistenza dei venditori. Comunque è stata una esperienza più che positiva (anche grazie al nostro accompagnatore) e sara un viaggio da ripetere e da consigliare

Donna Umberto e Germano Ornella     Trieste
Abbiamo scelto il Senegal perchè ci interessava, ma non ci aspettavamo di vedere tante bellezze. Tu, con la tua competenza, sei riuscito a farci amare il tuo pase. Ci è dispiaciuto molto vedere molta sporcizia e molta poverta. Speriamo di tornare per vedere le parti non ancora visite. Grazie di tutto

Claudio e Giovanna       Milano
E stato un tour molto interessante,ha toccato molti aspetti, sia sul piano umano che di natura.E di storia. Un assaggio di un paese e di un popolo che merita di essere approfondito. Magari tornando e facendo un viaggio piu personale e più in contatto con questa gente. Niente da dire solo il piano orgonizzativo che deve soddisfare i gusiti di tante persone Grazie

Anna Maria Zanon   Napoli
Ho scelto il viaggio in Senegal perchè volevo conoscere un continent del quale non sapevo nulla. Felice per questa esperienza che mi ha fatto scoprire un popolo meraviglioso. Spero di tornare. E se fosse già mal d’AFrica.Grazie Sole


Hilde e Osvaldo       Cuneo
IL tour è piaciuto moltissimo ed è stato interessantissimo sotto ogni punto di vista e considerazioni. Caro Sole abbiamo conosciuto un paese meraviglioso, inoltre con tute le tue spiegazioni, abbiamo compreso la tua sensibilta e umanità che insita in te

Davide                Cesenatico

esperienza fantastica…i ringraziamenti vanno al mio babbo e a sole…che ci ha fatto scoprire e capire una parte di « africa nera » e una parte di « negritudine » (come la chiama lui)…grande sole!!

Alessandra Capatti Ferrara
Una bellissima esperienza, piu’ di una vacanza: Sole ci ha fatto vedere ed apprezzare cose vere del suo paese. Con grande pazienza, professionalità e simpatia. 10 giorni volati in un attimo

Claudia Cevolani   Ferrara 
penultimo giorno in Senegal nel ;)giorno di Natale… il Senegal e- davvero il paese dei colori come me lo ero immaginato.. bella la gente e la sua natura..spero di ritornare presto per visitarela Casamance! La cosa che mi ha colpito di piu le piste di terra rossa.. il parco nazionale di Djoudj.. Gorèe..e la fantastica guida Sole che ci ha sopportato con una professionalita unica ! Sole c’è anche quando il cielo del Senegal e nuvoloso…..

Piero roverselli                 Cuneo

Sono rimasto molto sorpreso nello scoprire un paese ricco di colori. Il tour guidato in modo egregio da Sole è stato molto istruttivo. Molto forti gli odori e i colori del villaggio dei pescatori a Saint Louis. Purtroppo sono rimasto dispiaciuto nel vedere molta plastica disseminata in molti punti del paese. Spero di poterci ritornare per visitare la parte meridionale, la Casamance.

Giovanna                 Bassano del grappa 
Con mio marito ho partecipato ad un tour dal 9 al 16 gennaio in Senegal, un bellissimo paese pieno di colori. E’ diverso dall’immagine che io avevo dell’Africa. Spero di ritornarci per penetrare maggiormente nella realtà di questa gente, soprattutto dei popoli del sud, in compagnia della nostra bravissima guida Sole. A presto uomo nero ahahahah

Anna Franco e Bruno   Treviso
viaggio e stato quasi tutto bello, l’isola di Gorèe, isole delle conchiglie, villaggi, Dakar. Insomma tutto quello che abbiamo fatto. Molto valida la guida Sole bravissima. Sarebbe molto utile un po’ pi’ di pulizia lungo le strade e nel bellissimo lido marino e fluviale
Eduardo Pinato      Imola
Grazie infinite per avermi fatto conoscere ed amare il Senegal. Solo una persona che ama tantissimo il suo paese può trasmetterti certe emozioni. Rimpiango un poco il caldo sole del Senegal, anche perchè da noi sono previsi 30 cm di neve. Ti faccio tanti auguri per il tuo compleanno come anche da parte di Anna Franco e Bruno Da parte mia un caro saluto

Michele                         Venezia

Appena visto la proposta del Tour in Senegal abbiamo prenotato senza curarci di altro e senza pensare: ci piaceva vedere « l’Africa nera » (come la definisce Sole); più si avvicinava la partenza piu cercavo di approfondire su internet sulle guide ( lonely Planet) e poi comincaivano i timori di aver sbagliato vaiggio. E’ arrivato il giorno della partenza alzarsi alle 4 del mattino , che rottura, il viaggio quasi 5 ore , che rottura, ma poi ci siamo imbarcati . All’arrivo ancora qualche timore poi quando siamo saliti sul pullman e ci siamo avvicinati all’hotel , un po’ spaventati, la polizia controllava l’entrata all interno del cortile dell‘hotel (il periodo era quello con i problemi in mali) ma Soulemane ( chiameremo Sole) ci tranquillizza considerando tutto routine necessaria. Fadiouth, l’Isola delle Conchiglie, formatasi nel corso dei secoli. Camminare nelle stradine fatte di conchiglie, una strana sensazione, e poi visitare il cimitero dove riposano sia cristiani che musulmani la prova evidente che convivere si può. Bellissima l’escursione in barca nel parco di Djoudj in mezzo alle migliaia di pellicani che stanno lì sull’acqua a pescare per loro e per i piccoli fermi sull’isolotto in attesa di avere le forze per poter volare, e poi i facoceri, i coccodrilli, e tanti altri uccelli sulle rive del fiume. La visita al villaggio dei pescatori di Guet N’Dar , a Saint Louis, difficile da raccontare bisogna andare per crederci. Il Lago Rosa e le saline uno spettacolo straordinario di colore e di genti che lavora nella raccolta del sale e poi l’emozione di fare l’ ultimo tratto della Parigi-Dakar su fuoristrada 4×4. L’ultima tappa nell’isola di Gorèe; isola utilizzata per secoli come ultima tappa prima che gli schiavi venissero ammassati in stiva (come le merci) per il loro trasferimento nelle Americhe. La visita nella casa museo utilizzata per la permanenza degli schiavi prima del trasferimento dà  una sensazione di vuoto e capisci quanto male è stato fatto all’ umanità dalle nazioni che hanno partecipato a quest’immenso « trasloco umano »  definizione di Sole).

Vanna Bertoni       Torino 
Tour del Senegal molto interessante pur avendo conosciuto varie parti del mondo nei miei svarianti viaggi. Qui ho riscontrato e trovato la vera Africa. In particolare la visita al parco degli uccelli di Djoudj e indescivibile per la sua particolarita. Il lago rosa per la sua unicita. Isola di Gorèe per la sua storia se pur triste. L’impressione generale che in tutto il viaggio mi sono sentita sempre nella savana tranne nella citta di Dakar. Splendida Saint louis. Conclusione finale Sole ottimo accompagnatore

Carlo Gallo                 Varese
E’ piaciuto tutto il tour in generale perchè Vero con contatto reale con la popolazione locale.1 Posto da non perdere e che non è descrivibile il parco degli uccelli.2 Posto isola di Sipo per il contatto realta unica bellissimi tutti gli altri siti in particolare per quanto ha significato nella storia.S iamo anche stati fortunati ad avere avuto una ottima guida Sole persona preparata colta e disponibile per qualsiasi discussione e spiegazione. Diciamo anche che il gruppo formato ci ha avvicinati per trascorre una splendida e indimentiabile settimana

Tiziana e Giulio      Forli
Senegal Paese di contrasti. luce e gente bellissima. Sorrissi tanti sorrisi. Saint louis la sua malinconia decadente e affascinate. Dakar, vita rumori odori, polvere, tante polvere e l’Africa. Forse tornerò questo primo viaggio che mi lascia curiosita. Ciao Senegal anzi arrivederci

Valerio e Daniele     Cremona
Avevo visitato qualche anno fa la casamance che avevo trovato bellissima. Infatti questo giro mi è piacuto un po’ meno a parte il parco nazionale degli uccelli che è una meraviglia della natura ed anche il lago rosa compreso il safari sulle dune. Molto ma molto preparata la guida Sole e molto bravo e simpatico l’autista. Però da rivedere gli alberghi che lasciano molto a desiderare a parte qualcuno grazie di tutto et peut etre a bientôt

Pietro Beltramo     Bologna
Il tour del Senegal è magnifico nel suo insieme impresiona per situazioni troppo forti per la nostra cultura come il villaggio dei pescatori di Saint Louis bello particolare ma troppo sporco. Molto bello il parco degli uccelli, avvoltoi sulla strada, il lago rosa, i villaggi, l’isola di Gorèe per la sua storia e la casa degli schiavi

Marie Milano

Non è stata la mia prima volta in Senegal ma i miei viaggi sono sempre stati in famiglia senza aver avuto l’occasione di vedere nulla o quasi. Quest’anno,grazie ad un’amica,ho conosciuto una persona che mi ha aiutato a scoprire un nuovo Senegal e ad amarlo ancora di più!  Soley Diop (Sole) una persona che ama il suo lavoro e lo svolge con serietà ,passione e simpatia.Guida con una padronanza della lingua italiana perfetta,disponibile ad ogni esigenza ma ,soprattutto, uomo d’Africa che ama la sua terra e che ne trasmette la gioia ed il calore. Grazie Soley Arrivederci a presto!!!!

Antonia San Marco in Lamis                 (FG)

Al di là di ogni mia aspettativa: un viaggio stupendo!

Nelle isole Bijagos mi smebrava di essere in un altro mondo, anzi, nel paradiso. Unmondo incontaminato in cui il silenzio fa da padrone. Ciò che si è visto non si può descrivere. La nostra guida Sole era molto preparato e disponibile. L’autista, Omar,davvero esperto

Maria e Cesarina                   Milano

Un viaggio variegato e molto interessante. La nostra guida Sole era molto esperto e disponibile ad esaudire ogni nostra richiesta. La ciliegina sulla torta: le isole Bijagos:

incontaminate e con lunghe spiagge di sabbia bianca e una vegetazzione rigogliosa. Grazie anche al bravissimo autista Omar.

Marilena Bollate (MI)

Un tour completo in tutto, anche dal punto di vista ecotourismo, forse per me la cosa

più importante. Le Bijagos incontaminate! Davvero interessanti! La guida Sole

superlativo l’autista esperto

Nadia Milano

Se sognate il paradiso terrestre… questa è la meta giusta per voi! Un ambiente

naturale incontaminato vi aspetta, reso ancora più gradevole da una ospitalità attenta,

accurata e sempre sorridente. Si riparte con tanta nostalgia e e la voglia di ritornare

presto.

Anna Cori                          Milano

Un viaggio bellissimo e interessante, anche grazie alla nostra guida Sole, che ce lo ha

fatto apprezzare in tutte le sue sfumature. Sicuramente le Bijagos sono un paradiso

incontaminato che va visto assolutamente. Parto con un po’ di nostalgia e con il

proposito di ritornare. Nonostante sia stato altre volte in Africa, il Senegal e la Guinea Bissau mi hanno emozionato.

Marco                       Milano

Posti e gente bellissimi… oltre ogni aspettativa! Le isole Bijagos sono state una vera

sorpresa: un paradiso! Per fortuna ancora poco toccato dal turismo di massa. Il tutto

accompagnato dalla nostra guida esperta, professionale e sempre disposta ad

accogliere le nostre richieste. Grazie Sole!

Ciao Sole

Volevamo ringraziarti per la tua cortesia e disponibilità e nel darci preziosi consigli come quello di andare senza problemi in Casamance.Se mai torneremo sarai sicuramente la nostra guida

Mauro               Varese

Ciao Sole

IL viaggio in Senegal è  stato uno dei più belli in assoluto ….per la bellezza del paese , per la gente e per la tua professionalità ed amicizia… spero di ritornarci un giorno…

Mauri             Cuneo

In Casamance sembra di essere in un altro paese… Col suo grande e omonimo fiume, tutte le sue derivazioni tra mangrovie uccelli, barche di pescatori isolette e villaggi da una parte, la grande spiaggia con i suoi 8 km che da Cap Skirring arriva a Cabrousse tra muche, venditori/venditrici, ragazzi che giocano a pallone e suonano i loro ‘tam tam’ all’imbrunire dall’altra, da non perdere. Non andate in Senegal senza visitare il sud e soprattutto affidatevi e fidatevi di Sole…

Carlo               Sassari

In questi 6 giorni il tuo deserto mi ha insegnato che è   il luogo nel quale ogni cosa si ferma :i colori ,il silenzio,il calore ,il tempo.Dà serinita,tranquillità e anche se può sembrare assurdo,sicurezza e voglia di vivere la vita con semplicità.Qui la vita resiste ,si addatta cresce e trionfa sulla morte

Gianna                   Cuneo

Ciao a tutti,io e Georgia siamo appena rientrati da un meraviglioso tour”personalizzato” attraverso Senegal Gambia eGuinea Bissau ,organizzato in maniera impeccabile da SOLE,la nostra guida.Premetto ,senza presunzione,che io e la mia compagna ci consideriamo dei viaggiatori(non semplici turisti)Forti di un esperienza più che trentennale maturata,viaggiando autonomamente e sempre solo in coppia,attraverso altrettanti paesi sparsi tra Centro e Sud America ,Africa,Penisola Arabica, Asia e Oceania.Premessa dunque necessaria perche la mia recensione sia considerata plausibile e basata su dati di fatto. Non mi dilungo sulla descrizione del SENEGAL,perche’ ,come tutta l’Africa,è un emozione unica e continua che non si può raccontare ,BISOGNA VIVERLA!Vorrei invece dedicare due parole a Sole, guida eccezionale,efficientissima in ogni situazione ,con una grandissima esperienza e capacita operativa che gli permettono di risolvere qualsiasi problema nel migliore dei modi,ma soprattutto con una profonda conoscenza del suo paese dal punto di vista storico,culturale ,naturalistico(insomma a 360 gradi) , che sa trasmettere ogni giorno con grande passione,frutto dell’amore e delle radici che lo legano alla sua meravigliosa terra.Il tutto condito da un mix di simpatia,discrezione,e disponibilità non comuni e da una perfetta conoscenza della lingua italiana!GRAZIE SOLE   sei un grande

Vincenzo-Georgia                   Modena

Durante il tour delSenegal da Dakar fino alla Casamance la nostra guida, Sole, ci ha accompagnati con grande competenza e passione alla scoperta di tanti luoghi cos ìdiversi uno dall’altro, ma tutti ugualmente interessanti per chi, come noi, ben poco conosceva de lSenegal. E’ veramente il Paese dei Baobab il Senegal!  Ma anche delle conchiglie, delle dune di sabbia calda come il sole, delvento, del mare, de lLago Rosa … che rosa è veramente, degli uccelli e soprattutto della gente: dal Re di Bobedioum, ai bambini tutti bellissimi con i loro grandi occhi, alle donne con i loro vestiti di mille colori. Siamo stati accolti in due villaggi e in una scuola dove, come insegnante, ho apprezzato e letto  con interesse le spiegazioni e i problemi scritti sulle lavagne, dopo aver sentito con commozione l’inno nazionale cantato dagli allievi proprio per noi!!.Grazie Sole che, innamorato del tuo Paese e della tua gente, hai reso il nostro viaggio meraviglioso!

Marina e  Mario                  Torino

Ciao  Sole  grazie  a  te  per averci saputo trasmettere un  grande amore per  il  tuo paese ! In tanti  viaggi non ho mai  incontrato una  guida cosi’ orgoliosa del proprio  paese ! E’  molto  bello e  contagioso !

Maria                             Firenze

 Volevo  ringraziarti per  tutto il  tempo che  hai  passato con noi e  per tutte le  informazioni che  ci hai dato ! Sei  fiero del  tuo  paese  èveramente meraviglioso ed  interessante !

 Manuella                     Modena

Uomo Nero ha egregiamentecondotto un gruppo di rompiballeattraverso un
paese molto interesantesottotutti i punti di vista (abitanti,folklore,paesaggi e soprattutto
tradizioni dei popoliincontrati). La visita allascuolaelementare è stata un’ideavincenteapprezzata da tutti. Senzavolertiadularetroppoposso dire chehaisvolto il tuolavorooltre il normale ruolorichiesto ad unaguida,perciò non potròcheraccomandare adamici e conoscenti di visitare il tuosito per un eventuale tour neltuopaese (che è il più bello al mondodopol’Italiaahahah). Viso pallido ti saluta di cuoresperandoche nonmanchi in futurooccasione per reincontrarcie baci anche da parte di Emi

Nicolo Emi           Torino

Ho avuto la fortuna di partecipare dal 10 al 20 aprile ad un bellissimo tour del SENEGAL , dall’Isola di GOREE alla CASAMANCE..dieci giorni totalmente immersi nei luoghi e tra la gente locale….Luoghi  cosi’ diversi tra loro…dal deserto del nord  alle isole…alla Casamance ..piu’ verde e misteriosa……la gente….i bambini e soprattutto le donne del Senegal….con i loro meravigliosi vestiti di mille colori…La nostra fortuna e’ stata quella di essere guidati in questo tour da Sole, che, con grande competenza e passione, ha saputo trasmettere a ciascun di noi  un po’ del grandissimo amore che ha per il suo paese …., con davvero grande grande coinvolgimento e mille attenzioni alle esigenze ed aspettative di ciascuno di noi ! ( oltre alla cultura e alle tradizioni….anche allo shopping ….)Grazie Sole..ci hai veramente aiutato ad apprezzare un paese…non facile….( al primo impatto )…ma..per il quale , invece..rimane il desiderio di tornare un giorno..ovviamente guidati da …Sole….

Marina          Torino

Ciao

Sono Daniela. Gruppo del 100 km du Senegal.

Come stai? Procede tutto bene?

Grazie per le tue interessanti spiegazioni sulla vita e la cultura del Senegal. Rimane il desiderio di approfondire.

Finalmente ho guardato il tuo sito: SOLARE!

Daniela       Venezia

Ciao Sole sono Simone di Torino del gruppo maratona di Zitoway. Come stai?? Mi
ha fatto molto piacere conoscerti e spero di rivederti presto. Ho visto il tuo
sito, che bei viaggi….un pensierino ritornarci!!!! Un caro saluto e un grazie
per le cose che hai spiegato molto interessanti.
Un abbraccio

Simone   Torino

Sole, ti devo ringraziare, a nome mio e dei miei amici, per il lavoro che hai fatto accompagnando il nostro gruppo durante il Tour del Senegal. Sei stato grande, sia sotto il profilo professionale che, soprattutto, sotto quello personale, Grazie ancora e al prossimo tour.

Piergiorgio    Torino

In Gambia con Sole!!!
Questo momento rappresenta una cosa unica, che è quasi impossibile raccontare.
Sole da brava guida sa dove lasciare la macchina in Senegal per attraversare il confine a piedi.
Lasciamo quindi la macchina in Senegal e ci dirigiamo verso la dogana, un po’ di formalità e ci dirigiamo verso il traghetto che ci porterà in Gambia a Banjul!!!Aspettiamo un’oretta che arrivi il traghetto, intanto mangiamo qualcosa, ecco il traghetto sta’ arrivando.Passiamo per primi insieme a qualche camion, anche in questo caso Sole sa come muoversi Tantissime persone stanno aspettando che il cancello si apra per poter entrare.Ecco i cancelli si aprono, e un flusso di gente impressionante corre verso il traghetto per potersi imbarcare. C’è di tutto, donne con la frutta, uomini con cartoni e sacconi e tanti animali.Una scena bellissima che e difficile da raccontare!!! Arrivati a Banjul dopo circa mezz’ora, e scendiamo ed eccoci nella capitale della Gambia.Piccola si può andare da un punto all’altro a piedi, un bellissimo mercato e uno stile coloniale inglese.

Elisa                               Modena

Cap – Skirring 2008 Casamance . Eravamo li in viaggio di nozze tutto organizzato da mio carissimo amico Souleymane Souleymane Diop . Siamo partiti da Venezia -diretti verso Dakar . Abbiamo preso il traghetto per Ziguinchor . Arrivati lì , essendo di Dakar ed era la nostra prima volta siamo rimasti allibiti per la vastità della foresta ,le capanne che compongono il villaggi . Ci è piaciuto anche Kabrousse . Le belle ed indimenticabili spiagge , le pietanze tipiche , le risaie ecc.. Sognando di ritornarci questa volta in tre ( Grace di 8 anni ) . Grazie di averci dimostrato una notevole professionalità e di averci raccontato e fatto conoscere la Casamance .

Mame  Fatim  Ndoye   Schio

Anche a distanza di mesi, i colori, il calore della gente, i profumi, il deserto, l’oceano, la tranquillità e la serenità che il Senegal ti sa trasmettere sono e resteranno per sempre nel moi

Maurizio  Cuneo

Il viaggio in Senegal è stato veramente bello per me… soprattutto gli incontri , che sono stati tanti, piacevoli, anche sorprendenti per l’immediatezza, la gentilezza , l ‘ energia delle persone che ho incontrato… insomma, sono partita dal Senegal , ma ero ancora là…e un po’ lo sono ancora… sicuramente tornerò!

Anna  Modena

Per chi desidera affrontare un viaggio in Senegal costruito su misura in base ad esigenze specifiche – e se soprattutto queste esigenze riguardano un approccio diretto ed autentico con le realtà locali (sia dal punto di vista antropologico che naturalistico) al di fuori dei più battuti percorsi turistici – Sole è a mio parere la guida migliore a cui si possa pensare. Sole parla perfettamente l’italiano; è un uomo colto, simpatico, estremamente professionale, preciso, schietto, corretto, educatissimo, paziente ma all’occorrenza determinato e rigoroso. La sensazione che si riceve appena lo si incontra è quella di una grande sicurezza, nella certezza di essersi affidati alla persona giusta per un’esperienza memorabile. I suoi viaggi sono sempre costruiti nel rispetto delle richieste individuali del viaggiatore. Ciò non di meno, Sole sa consigliare, suggerendo spesso soluzioni che migliorano ed arricchiscono il viaggio. Rapporto qualità prezzo dei servizi da lui offerti: eccellente. Voto a Sole da 1 a 10: 11.

Soprattutto se desiderate visitare la splendida e tranquilla regione rurale della Casamance – con la sua natura, i suoi piccoli villaggi e le loro abitudini culturali – consultatelo ed affidatevi a lui senza esitazione alcuna. ‘

Eliana                               Salerno

 

Sono stata per la prima volta nel nord del Senegal a novembre e mi ha stupito per l’ospitalità del Suo popolo, per i colori, per la magnificenza dei posti che ho visitato.
Il tour è stato molto interessante e tutto quello che ho provato, emozionandomi lo devo soprattutto a Sole la meravigliosa guida che mi ha fatto conoscere il Senegal sotto ogni aspetto: culturale, storico, scientifico, geografico e quant’altro. Sole grazie davvero.
Stra-consigliato ai futuri viaggiatori.  Data dell’esperienza: novembre 2018

Antonella  Cuneo

Abbiamo viaggiato accompagnati da Sole, persona stupenda e ottima guida. Il viaggio lo abbiamo studiato insieme e lo abbiamo modificato giorno dopo giorno a nostro piacere. Tour in 4 per 4 con Dudu pilota e Sole guida che parla un ottimo italiano.

Cristina  Modena

Sole ha organizzato un fantastico tour fotografico nella natura selvaggia del Senegal. Escursioni in piroga sul fiume Gambia e sul Saloum una notte nel parco nazionale di Niokolokoba lontano da tutto immersi nella natura e la bellissima riserva di Bandia.Tutto organizzato perfettamente (pernottamenti,macchina,escursioni)sempre disponibile a soddisfare le nostre richieste.Sole ci ha fatto conoscere il Senegal e le fantastiche persone che ci vivono oltre alla natura spettacolare.Per chi desidera fare un viaggio vero Sole è la guida perfetta, come il suo italiano.

Silvio    Savona

Viaggiare con Sole è un piacere, in completa sicurezza. Costruito il nostro viaggio insieme ascoltando le nostre esigenze, non ha esitato a cambiarlo sempre in base alle nostre esigenze. Molto attento ai suoi viaggiatori, molto colto personalmente e sulla cultura senegalese. Parla molto bene l’italiano e anche questo non guasta.
Più economico di molti tuor operators, ma la qualità è più che buona.
Il top per chi ha bisogno di una guida in Senegal e  Guinea)  Bissau . Conosce benissimo gli italiani.Super consigliato!!    Data dell’esperienza: dicembre 2018

Francesco  Modena

Ciao, sono da poco tornato da un tour di 8 giorni in Senegal (Dakar, St Louis, Djoudj parc, Touba, Kaolack, Saloum Delta) terra bellissima con persone fantastiche e molto ospitali. Dopo qualche ricerca mi sono affidato a SOLE e mai scelta fu più azzeccata! Ho spesso avuto esperienza di guide per il mondo ma Sole è una persona di una competenza unica, con 25 anni di esperienza ed una conoscenza dei luoghi e delle persone invidiabile.. inoltre, cosa non banale quando giri come me da solo, abbiamo instaurato un rapporto interpersonale bellissimo ed è stato per me un compagno di viaggio più che una guida.

Alex     Cassino