Grand Tour del Senegal Inverno

>

10 giorni – 9 notti

Il gran tour del Senegal parte dall’estremo nord del Senegal – Saint Louis – città coloniale da tre secoli e porta del deserto e giunge all’estremo sud – la Casamance – con la sua foresta tropicale e le magnifiche spiagge di sabbia bianca; inoltre, permette di visitare due paesi – il Senegal e il vicino Gambia – dove si soggiorna per un giorno e si visita la sua bella capitale Banjul. Questo viaggio permette di vedere il Senegal nelle sue diversità etniche, nella vita di tutti i giorni delle popolazioni locali, ancora legate a tradizioni ancestrali, e ad un modo di vivere che sembra essersi fermato nel tempo. Un tour attraverso tutti gli ecosistemi del paese: sahel, savana e foresta, particolarmente consigliato a tutti coloro che amano il contatto diretto con le popolazioni locali e che vogliono conoscerle in tutte le sfaccettature e diversità di colori, odori ed esperienze.

In breve

Viaggio ecoturistico ed antropologico con visita di Saint-Louis, del Lago Rosa, del Parco di Djoudj, della Moschea di Touba, deii colorati Mercati di Kaolack, Dakar e Banjul, dell’Isola di Goree, del delta del fiume Casamance e della regione omonima, del mare e delle spiagge di Cap Skirring, dei popoli Wolof, Lebu, Peul, Diola e Serere.
Caratteristiche

Partenze individuali: a date libere con voli di linea
Stagionalità: da ottobre ad aprile, quando è la stagione secca e la fauna ricca di presenze
Partenze giornaliere garantite con un minimo di 2 partecipanti
Trattamento di pensione completa

Programma di viaggio

Giorno 1:                          Italia – Dakar 

Arrivo all’aeroporto, accoglienza e trasferimento in hotel. Pernottamento.

Giorno 2:                      Lago Rosa – Saint Louis 
Colazione e partenza per il lago Rosa, punto d’arrivo del mitico rally Parigi-Dakar; giro del lago in fuoristrada e visita alle donne raccoglitrici di sale. Bagno nel lago, tanto salato da permettere di galleggiare senza sforzo. Pranzo e proseguimento per Saint Louis attraversando foreste di palme e baobab; durante il tragitto, sosta in un villaggio Wolof per osservare momenti di vita quotidiana e conoscere più da vicino la realtà di questo popolo dal sorriso ammaliante. Arrivo a Saint Louis, porta del deserto ed importantissimo centro culturale del Paese. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 3:                    Saint Louis – Djoudj – Saint Louis 
Dopo la prima colazione dedichiamo la mattinata alla visita del parco ornitologico di Djoudj: escursione in piroga sul fiume Senegal alla ricerca delle tantissime specie di uccelli migratori che popolano questo paradiso; pranzo e visita alla missione cristiana, gestita da un sacerdote italiano, per scoprire che arte e culture diverse possono armoniosamente fondersi e convivere senza barriere. Rientro a Saint Louis; giro in calesse della città vecchia, alla scoperta del villaggio dei pescatori: preparatevi all’accoglienza di centinaia di bambini con il riflesso del sole nel sorriso, pronti a prendervi per mano per accompagnarvi in un’emozionante viaggio al centro dei loro costumi e delle tradizioni centenarie dei Lebu, etnia di pescatori. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 4:                    – Touba – Kaolack 
Prima colazione e partenza verso il Ferlo, regione pianeggiante nel cuore del Sahel, notoriamente conosciuta per la pastorizia. Una calda emozione vi riempirà il cuore incontrando le smisurate file di Zebù al pascolo selvaggio. Visita ad un villaggio di nomadi Peul, etnia di pastori. Sosta a Touba, città santa dei Mouridi dove sono totalmente banditi gli alcolici e le sigarette. Visita panoramica della grande moschea. Arrivo a Kaolack, pranzo, relax e visita di un mercato tipico senegalese caratterizzato da una moltitudine di viottoli ed arcate, in una profusione di colori, spezie, suoni ed odori. Cena e pernottamento in hotel.


Giorno 5:                             Kaolack – Ziguinchor 

Prima colazione in hotel. Proseguimento per il sud del paese via Gambia, ex colonia inglese all’interno del Senegal, che si estende per circa 300 km di lunghezza. Pranzo lungo il percorso ed attraversamento del fiume omonimo, dove sarà necessario armarsi di pazienza per le formalità. Arrivo a Ziguinchor, capitale della Casamance, relax e visita della parte coloniale . Rientro al calar del sole. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 6:                          Ziguinchor – Cap Skirring 
Colazione in hotel. Giornata intensa in comunione con i Diola, i popoli della foresta, nei loro ambienti unici e straordinari: le caratteristiche case ad impluvio, con il tetto ad imbuto che permette di godere del sole e di raccogliere l’acqua in caso di pioggia, palmeti e bombax giganti, spiagge di finissima sabbia bianca, usi e costumi tenacemente difesi in particolare in questa regione del Senegal; ed ancora il ritmo incessante dei tamtam, i mercati artigianali ed i riti delle credenze animiste. Pranzo ,sistemazione nella più rinomata località balneare del Senegal. Pomeriggio libero di relax da trascorrere sulla più bella spiaggia del paese. Cena e pernottamento in bungalow sul mare.


Giorno 7:           Elinkine – Carabane – Cap Skirring 

Prima colazione e partenza in piroga per l’isola di Carabane, lungo il percorso in fiume, sosta per visitare il mercato di Elinkine; per conoscere più da vicino queste donne dagli abiti sgargianti e dall’ospitalità innata: scopriremo il ruolo fondamentale che rivestono all’interno della società senegalese e non sarà difficile capire quanto questo sostegno sia indispensabile a garantire la continuità e l’integrità di un popolo. Arrivo a Carabane, antico centro commerciale di raccolta di schiavi dove il Capitano Protet fu sepolto in piedi per ricordare il combattimento contro i suoi nemici. Visita dell’isola, pranzo e relax sulla spiaggia. Giro in barca attraverso alcuni bracci del fiume per ammirare le mangrovie. Rientro, cena e pernottamento in bungalow sul mare.

Giorno 8:                       Cap Skirirng – Banjul 
Colazione e partenza nella prima mattinata verso la capitale del Gambia con attraversamento della frontiera ed arrivo a Banjul, la capitale del Gambia. Banjul è anche il centro economico-amministrativo del paese e sede del governo. Pranzo e visita a piedi della zona del porto, brulicante di attività, del vecchio quartiere, caratterizzato da edifici in architettura coloniale, visita del grande mercato di Albert Market e della zona artigianale che propone magnifiche opere in legno. Si potrà salire sull’Arcata, il monumento più alto di Banjul, per godere del panorama di tutta la città. Cena e pernottamento in hotel sul mare e con piscina.

Giorno 9:                              Banjul – Kaolack 
Partenza dopo la prima colazione per il porto fluviale, una buona dose di pazienza sarà necessaria per salire sul traghetto necessario alla traversata del fiume. Espletamento delle formalità in frontiera. Ingresso in Senegal. Arrivo a Toubacouta, pranzo e proseguimento per Kaolak attraversando le zone salate del Sine Saloum, terra dei Serere. Cena e pernottamento in hotel.


Giorno 10:                           Kaolak – Dakar – Ile de Goree – Italia 

Dopo la prima colazione partenza per Dakar, moderna metropoli piena di contraddizioni e porta dell’Africa nera, alla scoperta di quartieri residenziali, mercati, gallerie d’artigianato, l’università, ecc… Imbarco per l’isola di Gorée, santuario del popolo nero e testimonianza di secoli di deportazioni e schiavitù. Pranzo. Visita alla Casa degli Schiavi e passeggiata attraverso i viottoli fioriti, le case d’epoca ed i ricordi della sofferenza di un popolo. Rientro a Dakar, cena e trasferimento in aeroporto. Assistenza e volo per l’Italia.

Quote di Partecipazione – Viaggi Individuali

Viaggi individuali, min/max 2/8 partecipanti:
base  per 2 persone: € 1.490,00 a  persona
base  per 4 persone: € 1.340,00  a persona
base  per 6-8 persone: € 1.190,00 a persona
Supplemento singola € 100,00
Supplemento partenze Capodanno/Natale/Pasqua € 120,00
Riduzione 3° letto € 60,00

Il prezzo del tour non è comprensivo del volo poiché abbiamo preferito lasciarti la libertà di acquistare il biglietto aereo per Dakar al prezzo più vantaggioso, partendo dalla località più comoda al tuo luogo di residenza e tramite la compagnia aerea che preferisci. Si assicura l’assistenza all’aeroporto a qualsiasi ora d’arrivo.

LA QUOTA COMPRENDE
–    9 notti con sistemazione in hotel di 3° categoria e semplici strutture con bungalow, lodge o campi tendati
–    Guida turistica in italiano
–    Assistenza in aeroporto.
–    Transfert aeroporto/hotel
–    Tour in auto, van o minibus con aria condizionata
–    Trattamento di pensione completa
–    Ingressi ai luoghi di visita come da programma
LA QUOTA NON COMPRENDE
–    Le bevande ai pasti
–    Le escursioni facoltative e le visite extra
–    Le spese personali
–    Extra e mance (non obbligatorie, sebbene di consuetudine)
–    Tutto ciò che non è specificato alla voce “La quota comprende”

I Nostri hotel di 3° categoria e semplici strutture con bungalow, lodge o campi tendati

Dakar: Faidherbe
Saint Louis: Hotel de la Poste
Kaolack: Relais de Kaolack
Ziguinchor: Nema Kadior
Cap Skirring: Paradise
Banjul – Gambia: Atlantic Hotel